IL NOSTRO AMICO WHATSAPP, MA COME CI SIAMO ARRIVATI?

Cosa sarebbero oggi i nostri cellulari senza whatsapp? Alla fine degli anni ’90 sembravano inutili gli SMS “cosa serve mandare un breve messaggio quando ho un telefono per chiamare?”. Poi improvvisamente divennero addirittura troppo brevi e le applicazioni per SMS iniziarono a farci mandare lunghi testi che venivano spezzati in tanti costosi messaggini.
Nel 2009 i cellulari erano già tutti collegati ad internet ed un bielorusso, Jan Koum, si chiese perché dovevamo mandarci messaggi tramite gli operatori telefonici quando si sarebbe potuto sfruttare internet in modo gratuito?
Nacque whatsapp, l’applicazione che rappresenta il classico concetto di idea giusta al momento giusto… ed esplose in pochissimo tempo.
La contrapposizione tra l’invio costosissimo di foto via sms e il gratuito di quella nuova applicazione, ci sembrò una magia e tutti iniziammo ad utilizzarlo.
Sono passati solo 10 anni e oggi ci scambiamo 65 miliardi di messaggi al giorno, facciamo 2 miliardi di minuti di video chiamate, siamo attivi in oltre un miliardo di iscritti e la metà di noi utilizza le storie dello stato di whatsapp. Facebook sembrava indistruttibile e invece whatsapp e instagram lo stanno superando, ma è una partita che si gioca tutta in famiglia, infatti sono tutti social di proprietà dello stesso gruppo. I film di fantascienza hanno anticipato tante tecnologie, altre non si sono avverate, ma un mondo in cui ognuno di noi è connesso ad un’unica grande rete è andato oltre ad ogni previsione. 
Siamo tutti curiosi di vedere cosa ci riserverà il prossimo futuro, volete alcune mie idee? 
Stampanti 3D per tutti con cui costruiremo oggetti in casa, automobili elettriche e a guida autonoma, cellulari con schede di memoria da un Terabyte, fotocamere per immagini e video ad altissima definizione, app semplificate per fare filmati come se fossimo al cinema… e mi fermo al futuro più prossimo 😉

di Marco Moret

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.